Home > RICERCA & SVILUPPO > Piattaforme di R&S

ACARE-Italia (Advisory Council for Aeronautics REsearch in Italy)

I principali attori nazionali nel settore Aeronautico hanno creato nel 2003 il “Consiglio” ACARE-Italia (Advisory Council for Aeronautics Research in Italy).

ACARE Italia è attualmente coordinato da Finmeccanica (Chairman) e nel Consiglio sono rappresentate le seguenti organizzazioni:

  • Industrie coordinate dall’AIAD (AgustaWestland, Alenia Aeronautica, Galileo Avionica, Avio, Elettronica, Microtecnica, Selex Comms, Selex Sistemi Integrati, Vitrociset);
  • Centri di Ricerca: CIRA, CSM;
  • Mondo Accademico: CRUI (tramite gli Atenei di Napoli e Torino);
  • Istituzioni Governative: ASI, MIUR, MSE (in fase di adesione), ENAC.

Obiettivi di ACARE Italia possono così sintetizzarsi:

  • formulare, promuovere e diffondere il documento di Vision nazionale con particolare riferimento alle specifiche esigenze dello scenario Italiano;
  • formulare, interpretando in chiave nazionale la SRA europea, la SRA Italiana definendo per ciascun settore “sfide” (challenges) e “obiettivi” (goals) di dettaglio condivisibili dai diversi attori;
  • impostare un approccio olistico al raggiungimento di detti obiettivi promuovendo sinergie tra i diversi attori e superando frammentazioni, duplicazioni e dispersioni di risorse;
  • offrire un contributo consultivo alle Istituzioni, in modo complementare a quelli di supervisione ed indirizzo tipici di Governo e Ministeri, rivolto ad armonizzare ed indirizzare in linea con le strategie della Vision i finanziamenti ed i programmi di ricerca del settore;
  • fornire il contributo di competenza nella formulazione dei vari piani di Ricerca Aeronautica Nazionali (es. PNRA) con particolare riguardo all’individuazione delle linee guida e degli obiettivi strategici di ciascun specifico settore;
  • fornire le linee guida ed assicurare il coordinamento dei vari attori nazionali nella partecipazione alle diverse iniziative europee nel campo della ricerca aeronautica (Framework Programmes, TENs, SESAME) facendo crescere il ruolo della R&S nazionale a livello europeo ed incrementando il relativo ritorno economico nazionale. Il settore aeronautico è in continua crescita ed è uno dei principali motori di crescita e sviluppo sia economico che sociale. Per il nostro Paese rappresenta uno dei pochi settori ad Alta Tecnologia capaci di apportare significative innovazioni e ricadute anche in altre aree industriali.

Gli obiettivi di alto livello sono i seguenti:

  • accrescere competitività, posizionamento e livelli occupazionali del settore aeronautico;
  • consolidare ed estendere la leadership su aree di eccellenza coinvolgimento di tutti gli attori;
  • contribuire al livello di sviluppo tecnologico del Paese allargando le ricadute Hi-Tech;
  • accrescere la qualità del sistema di R&S.

Con le attività di ACARE Italia, ed in particolare del Gruppo di Implementazione e Monitoraggio, si punta – anche con la creazione di un Network Nazionale – a rafforzare il coordinamento e le sinergie tra gli attori industriali, le PMI, i Centri di Ricerca e le Università nei Programmi di Ricerca Europei (es. FP7), al fine di migliorare la partecipazione ed accresere i benefici per il Sistema Paese.

Stampa la pagina Crea un PDF Invia per Email Condividi con

IN PRIMO PIANO

CONTATTI