Home > PRESS & MEDIA > Focus on

Vitrociset per la SPACE SURVEILLANCE E EARLY WARNING

Roma, Luglio 2021

Vitrociset è stata selezionata dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Europeo per lo Sviluppo Industriale della Difesa (EDIDP) per realizzare la capacità europea di sorveglianza e sicurezza spaziale, consentendo una migliore conoscenza della posizione e del comportamento degli oggetti nello spazio e reagire correttamente e tempestivamente a minacce intenzionali o involontarie.

Il framework è composto da tre progetti, SAURON, INTEGRAL e ODIN'S EYE, per un totale complessivo di 22.5 milioni di euro. INTEGRAL realizzerà la prima soluzione a livello europeo in grado di fornire una “space picture and space intelligence” affidabili.

SAURON supporterà lo sviluppo di sensori innovativi per caratterizzare e identificare gli oggetti in orbita. ODIN'S EYE si occuperà dello sviluppo di un allarme tempestivo contro le minacce dei missili balistici.

Vitrociset guiderà il progetto INTEGRAL e il suo consorzio composto da 23 fra key players industriali europei, start-up innovative, università e centri di ricerca di sette Paesi (Italia, Francia, Spagna, Germania, Polonia, Danimarca e Lituania). Si tratterà di una soluzione di Comando e Controllo (C2) per lo Spazio, avanzata, flessibile e modulare per elaborare e sfruttare i dati di Space Situational Awareness (SSA), generati dai cataloghi e dai sensori avanzati del progetto SAURON. I nuovi servizi e soluzioni genereranno un alto valore tecnologico, basandosi su algoritmi innovativi di Intelligenza Artificiale/Machine Learning per superare i limiti delle soluzioni attuali, aprendo, così, la strada al raggiungimento di un'indipendenza europea della SSA militare.

Vitrociset e Leonardo parteciperanno attivamente al progetto SAURON e al suo consorzio di 24 partner provenienti da nove paesi, coordinati dalla società francese ArianeGroup. SAURON getterà le basi per lo sviluppo di un network europeo di sensori terrestri e spaziali per la Space Situational Awareness europea per l'identificazione di tutte le orbite e la caratterizzazione degli asset spaziali. Vitrociset rafforzerà la soluzione Radar multistatica di questo network grazie alle sue capacità e all’esperienza maturate da tempo in questo ambito.

L'EYE di ODIN sarà guidato dalla società tedesca OHB e riunirà 26 partner per sviluppare una capacità europea autonoma di allarme tempestivo a supporto della difesa contro i missili balistici e contro le nuove minacce ipersoniche. In questo progetto, Vitrociset garantirà la coerenza delle operazioni congiunte con il dominio SSA.

I tre progetti inizieranno alla fine del 2021 e dovrebbero proseguire, attingendo al Fondo Europeo per la Difesa (FES).