Home > PRESS & MEDIA > News

VITROCISET PARTECIPA ALLA SPERIMENTAZIONE PER LA SPECIALITÀ DI PARACADUTISMO “SPEED SKYDIVING”

5 settembre 2018

Il Poligono Interforze di Salto di Quirra (PISQ) sulla base del protocollo d’intesa di durata quinquennale per lo svolgimento di attività di studio, sviluppo e sperimentazione in campo spaziale ed aerospaziale di tipo civile, recentemente stipulato tra il Ministero della Difesa e il Distretto AeroSpaziale della Sardegna (DASS), ha messo a disposizione le proprie infrastrutture e mezzi per ospitare apposite sperimentazioni per la specialità di paracadutismo “Speed Skydiving” che vedono coinvolte oltre alla campionessa Mascia Ferri, la Società Vitrociset SpA, l’Università di Cagliari – Dipartimento di Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali (DIMCM), sotto il coordinamento della Società 3DAerospazio Srl, soci dello stesso DASS.

La Speed Skydiving è una disciplina del paracadutismo sportivo considerata lo sport non motorizzato più veloce al mondo. L'abilità dell'atleta, che si lancia in caduta libera da 4.000 metri, viene misurata da due strumenti, posti ai lati del paracadute, in grado di rilevare la velocità massima e media.

Obiettivo dell’esperimento è quello di analizzare la postura dell’atleta durante il lancio per identificare i parametri biomeccanici rilevanti ai fini della prestazione. A tale scopo lo skydiver sarà dotato, in varie parti del corpo, di “marker” che riescano a identificare lo scostamento dei segmenti anatomici di arti superiori ed inferiori dalla posizione “ideale”.

“Grazie all’impiego di sensori multipli Ottici/RF del PISQ, allo stato dell’arte in termini di risoluzione -  aggiunge l’Ing. Pandelli di Vitrociset - velocità di ripresa e portata, nonché di sofisticati sistemi di TV-trackerreal time&Image Analisi 3D in post processing, opportunamente configurati, calibrati e operati da personale tecnico di Vitrociset, sarà possibile il rilevamento preciso della velocità e dell’assetto degli  skydivers”.

Stampa la pagina Crea un PDF Invia per Email Condividi con