Home > PRESS & MEDIA > Focus on

SOFT 2018

Giardini Naxos, 16-21 Settembre 2018

La conferenza SOFT (Symposium on Fusion Technology), il principale evento scientifico in Europa sul tema della fusione nucleare si svolge ogni 2 anni. L’edizione del 2018 è organizzato da ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Vitrociset partecipa a SOFT sia con uno stand nell’area espositori sia con la presentazione di due lavori scientifici, frutto dei contratti acquisiti negli ultimi anni:

  • relativamente all’attività di sviluppo del sistema di controllo per l’acceleratore STAR-MATERIA, fornito da Vitrociset all’Università della Calabria, in collaborazione con INFN e con il Consorzio Interuniversitario di Fisica della Materia;
  • sulle metodologie di analisi, test e qualifica di materiali per la protezione delle finestre primarie di contenimento delle linee di diagnostica dell’impianto ITER soggette a “stray radiation”, in collaborazione con Università degli Studi Tor Vergata, CNR Istituto Fisica dei Plasmi e CIEMAT.

Vitrociset ha consolidato un significativo ruolo nel contesto internazionale di progetti in ambito Big Science. Grazie alla trentennale esperienza nel settore Spazio e alle capacità nella gestione di sistemi critici, l’Azienda è infatti da tempo coinvolta nel supportare l'implementazione di grandi strutture di sperimentazione fisica, fornendo sistemi altamente specializzati, servizi di ingegneria e sviluppo di soluzioni ad hoc, basate sulle tecnologie più avanzate. Gli ambiti di lavoro in questo dominio includono sistemi di comando e controllo, sistemi di diagnostica e sistemi di remote handling, per il quale è stato firmato nello scorso mese di luglio un contratto per la fornitura del Remote Handling Supervisor Control System ad ITER Organization.