Home > PRESS & MEDIA > News

Il trasporto e il monitoraggio delle Merci Pericolose

Trasportare Merci Pericolose significa conoscere e rispettare numerose norme per la sicurezza del trasporto stesso.

Tutti i soggetti a contatto con le merci pericolose hanno determinati regolamenti da rispettare.
In particolare, questi soggetti sono:

  • il mittente
  • il caricatore
  • il trasportare
  • il destinatario

ADR, Accordo europeo riguardante il trasporto internazionale delle merci Pericolose su Strada

ADR è l’accordo europeo per il trasporto internazionale delle merci pericolose, che contiene norme e regolamenti da rispettare durante il trasporto su strada, il carico e lo scarico del materiale.

Sono previste norme, in particolare, per:

  • classificare le merci pericolose (sostanze esplosive, gas, materiale radioattivo, corrosivo, infiammabile o infettivo, sostanze tossiche o soggette ad autocombustione, o altro);
  • apporre dei segnali ben visibili sul mezzo di trasporto per le merci pericolose e comunicare, inoltre, la loro classificazione e tipologia, tramite etichette di pericolo e codici univoci assegnati ad ogni sostanza o materiale (UN);
  • Etichette di Pericolo:

Pannello di Pericolocon “tipo di pericolo” ed eventuale pericolo secondario nella parte superiore e “codice univoco” per identificare la merce trasportata nella parte inferiore:

  • scegliere il mezzo di trasporto più adeguato in base alla merce e alle sue caratteristiche, sicuro, in buone condizioni ed attrezzato in modo specifico per la tipologia di materiale trasportata (es. con estintore o griglie di aerazione);
  • scegliere l’imballaggio adeguato in base alla merce e alle sue caratteristiche, sicuro e in buone condizioni;
  • rispettare determinati requisiti per il trasporto;
  • fornire al trasportatore le informazioni più importanti sulla merce e sulle azioni più opportune e sicure in caso di incidente;
  • fornire la documentazione necessaria per il trasporto della merce;
  • abilitare il trasportatore allo spostamento della merce, in quanto egli deve possedere, in aggiunta alla patente di guida, il Certificato di Formazione ADR ed eventuali specializzazioni;
  • sorvegliare la merce;
  • installare sistemi antifurto;
  • avere dei piani di sicurezza e segretezza.

Tipologie di trasporto di Merci Pericolose

Lo spostamento di Merci Pericolose può avvenire tramite diverse tipologie di trasporti, ossia: via terra, via ferrovia, via nave, aereo.

Ad ognuna di queste tipologie è associato un accordo specifico per il trasporto, di base simile a quello su strada.
Abbiamo, ad esempio, l’accordo sul Regolamento riguardante il trasporto Internazionale ferroviario delle merci Pericolose (RID), il Codice Marittimo Internazionale per le Merci Pericolose, l’accordo dell’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile.

Il monitoraggio del traffico e dei mezzi che trasportano Merci Pericolose

Di importanza fondamentale, nel trasporto di Merci Pericolose, diventa il monitoraggio e il controllo dei mezzi e del traffico, in modo da aumentare il livello di sicurezza sulle strade.

In questo ambito, entra in gioco Vitrociset.

L’azienda si occupa dell’implementazione e della gestione di una piattaforma telematica per il controllo del trasporto su strada di queste tipologie di merci per l’Albo degli Autotrasportatori.

Il sistema, elaborato da Vitrociset, consente di rilevare e monitorare il traffico e i mezzi che trasportano merci pericolose.
Si occupa, in particolare, di:

  • gestire le varie fasi del trasporto, fin dal momento della pianificazione;
  • gestire eventuali stati di allerta;
  • rilevare la posizione del mezzo, il suo stato e le condizioni della merce trasportata;
  • sistemi che riconoscano i codici di pericolo e UN;
  • rilevamento di eventuali rischi e gestione di emergenze;
  • sistemi di comunicazione e supporto tra trasportatore e centrale di controllo;
  • sistemi di automazione delle informazioni sul monitoraggio, sul traffico, sulla mobilità e sulle emergenze, in modo che il trasportatore le possa consultare durante il trasporto, in caso di necessità.

Grazie al contributo di Vitrociset e alla sua piattaforma telematica di controllo, aumenta il livello di sicurezza all’interno di un settorerilevante come quello del trasporto di Merci Pericolose.

Stampa la pagina Crea un PDF Invia per Email Condividi con