Home > CARRIERE

L'esperienza di stage di LETIZIA DILIBERTI

Responsabile dell’area Distributed and Large Facilities del System Engineering per la B.U. Space and Big Science

Ho intrapreso il mio percorso in azienda con uno stage formativo di 6 mesi finalizzato alla stesura della Tesi in ambito di Ing. Logistica e Supply Chain Management per il conseguimento della laurea in Ing. Gestionale.

Sin da subito sono stata integrata all’interno del Team di Supply Chain nell’ambito del programma JSF Carts per la B.U. Difesa. Il progetto formativo propostomi è stato in linea rispetto a quanto mi aspettavo a livello teorico e del tutto nuovo e stimolante nella quotidianità lavorativa essendo la mia prima esperienza in azienda.

I primi mesi dello stage sono stati dedicati ad un iniziale training sul Programma, sulle attività da svolgere e sugli obiettivi di breve e lungo termine da raggiungere, prevedendo anche un mese di distaccamento presso la sede Vitrociset di Capo San Lorenzo, sito in cui i Carts per il Programma JSF vengono realizzati. L’opportunità di lavorare a stretto contatto con la Produzione ha rappresentato per me una delle esperienze più interessanti dello stage in quanto ho avuto modo di “toccare con mano” la realtà di cui gestivamo l’intera catena logistica. Frutto dello stage è stato uno studio, condotto con le principali funzioni aziendali, sui processi attualmente in atto con l’obiettivo di migliorarli in termini di efficientamento degli stessi. Lo studio fatto ha rappresentato l’input per l’implementazione di una piattaforma PLM che consentisse la gestione del ciclo di vita del prodotto dalla sua progettazione ingegneristica, alla gestione della configurazione, alle scelte di Supply Chain (make or buy analysis) fino alla produzione del prodotto finito. Vedere realizzato quanto progettato è stata per me una grande soddisfazione!

Uno dei principali punti di forza dello stage in Vitrociset è legato al fatto che l’azienda ti forma, ti supporta e ti accompagna durante il percorso di crescita professionale assegnandoti man mano responsabilità crescenti. Tutto ciò è possibile grazie all’ambiente lavorativo che ho trovato, formato da colleghi specializzati nel loro settore e pronti a condividere il loro bagaglio culturale non trascurando l’apporto innovativo che una risorsa in stage, in virtù della propria esperienza universitaria, può portare in azienda contribuendone così alla crescita e al conseguimento degli obiettivi.

Stampa la pagina Crea un PDF Invia per Email Condividi con

LE NOSTRE INTERVISTE